Furti sgangherati

Piccoli crimini, specchio di un paese precario che – dati freschi  del Viminale – ha visto crescere del 5,4 per cento i reati nell’  ultimo anno, 2,7 milioni di delitti, oltre duecentomila furti in  appartamento con un +21 per cento (il record a Forlì, quasi  il sessanta) un aumento vertiginoso dei “colpi” nei negozi. Si  ruba qualsiasi cosa, tutto e subito: le griglie dei tombini, una  caldaia, le elemosine, gli arredi delle tombe dei cimiteri.  Galline e angurie, pezzi di formaggio, frutta e verdura…..

«Arrestato il Topo  Gigio dei ladri»: Gazzetta di Reggio, 2 agosto. Siamo a San  Polo, in Emilia. I carabinieri della locale stazione catturano in  un supermercato un cittadino ucraino di ventotto anni residente a  Reggio, Sergy Burnashov. Nello zaino ha nascosto una mezza  dozzina di punte di formaggio. Il furto di parmigiano è la  sua specialità, lo avevano già fermato a Scandiano per  lo stesso reato. Ruba e rivende ai ristoratori della zona, a  volte anche a qualche casalinga. Nome d’ arte inevitabile,  annusata la refurtiva: Topo Gigio. Il giorno dopo è stato  condannato a quattro mesi di reclusione e duecento euro di multa,  pena sospesa. Sei agosto, Provincia Pavese: «La Madonna ti  vede, messaggio in chiesa per i ladri». Sannazzaro, la  chiesetta della Madonna nera di Loreto. È un po’ di tempo  che spariscono le elemosine e persino le candele votive,  così «una zelante volontaria della chiesa e ammiratrice  del grande scrittore di Don Camillo e Peppone ha esposto un  eloquente cartello che ammonisce chi volesse ancora commettere  simili atti. La scritta è emblematica e dice: “La Madonna ti  vede”».

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2012/08/26/rubano-pasta-fagioli-il-ritorno-dei-soliti.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...