Giù spread e inflazione

Per la prima volta dal luglio 2011, lo spread tra Btp/Bund scende sotto la soglia psicologica dei 200 punti toccando i 198, anche il rendimento va sotto il 4% al 3,95%. Le prospettive di una ripresa economica vengono confermate dagli ultimi dati macro e spingono gli investitori a puntare sui Paesi che, fino a qualche mese fa erano nell’occhio del ciclone: Spagna e Italia su tutti…

http://www.lastampa.it/2014/01/03/economia/lo-spread-sotto-quota-prima-volta-dal-luglio-l5jxWED3BAZo2UuBoip33H/pagina.html

Il tasso d’inflazione medio annuo per il 2013 è pari all’1,2%, in forte diminuzione rispetto al 3% registrato nel 2012. Lo rileva l’Istat precisando che si tratta del minimo dal  2009.

Lo stesso istituto rivela che sono cresciuti del 1,6 per cento i prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto – il cosiddetto carrello della spesa –  nel 2013 . Il dato però – sottolinea l’Istat – è in netta decelerazione rispetto al +4,3% registrato nel 2012.  C’è una decelerazione per l’inflazione anche per i prezzi dei prodotti a media frequenza di acquisto (+1,2%, dal 2,8 del 2012). Per i prodotti a bassa frequenza di acquisto si registra invece  un aumento dei prezzi di appena lo 0,2% dal +1,2% del 2012…

http://www.lastampa.it/2014/01/03/economia/istat-carrello-della-spesa-a-quota-per-cento-nel-PWDzeX9yBEFM2lmFAxRNsK/pagina.html