Bambini soldato ancora impiegati nei conflitti di 19 paesi

Oggi, 12 febbraio, è  la Giornata internazionale contro l’uso dei bambini e delle bambine soldato.

bsSebbene  arruolare e impiegare persone di età inferiore a 15 anni sia un crimine di guerra e nonostante 150 paesi si siano impegnati a non farlo attraverso il Protocollo opzionale alla Convenzione sui diritti dell’infanzia, nei conflitti che insanguinano una ventina di paesi la scuola viene sostituita dall’addestramento militare, i fumetti dai manuali di guerra, le matite dai fucili. La vita dalla morte.

Negli ultimi anni, Amnesty International, che fa parte della Coalizione Child Soldiers International, ha documentato l’uso o ha ricevuto denunce sull’impiego di bambini e bambine soldato in numerosi altri paesi, tra cui Repubblica centrafricana, Ciad, Costa d’Avorio, Repubblica democratica del Congo , Myanmar, Sri Lanka, Somalia e Yemen.

http://lepersoneeladignita.corriere.it/2013/02/11/bambini-soldato-ancora-impiegati-nei-conflitti-di-19-paesi/