Matematica & Vinci

Con il Gratta & Vinci la probabilità di vincere è davvero scarsa.

Perché il banco vince sempre? Diego Rizzuto e Paolo Canova, due brillanti fisici-matematici, ci mostrano le possibilità di una vincita al Gratta&vinci.  In questi giorni si è aperta nelle scuole la campagna per combattere la malattia del gioco d’azzardo

VIDEO

http://lastampa.it/2013/01/28/multimedia/cronaca/gratta-vinci-le-probabilita-di-vincita-reali-EX0iGshVFfSuL10OqSGmbN/pagina.html

Discorso del Presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy in occasione della consegna del premio Nobel per la Pace all’Unione europea

….La guerra è vecchia come l’Europa. Questa Europa che porta le cicatrici di lance e spade, cannoni e fucili, trincee e carri armati.

La tragedia della guerra riecheggiava già nelle parole di Erodoto 25 secoli fa: “In tempo di pace i figli seppelliscono i padri ma in tempo di guerra sono i padri a seppellire i figli”.

Eppure, … dopo due guerre terribili che hanno gettato nell’abisso il nostro continente e il resto del mondo… un’era di pace duratura è finalmente sorta in Europa.

In quei tempi bui le nostre città erano ridotte in macerie e il lutto e il risentimento animavano molti cuori. Quanto doveva sembrare difficile allora ritrovare “quelle semplici gioie e quelle speranze che rendono la vita degna di essere vissuta”, come ebbe a commentare Winston Churchill….

……l’Unione europea sfodera la sua “arma segreta”: un impareggiabile intreccio di interessi che rende la guerra materialmente impossibile. Al prezzo di continui negoziati, su un numero crescente di argomenti, tra un numero crescente di paesi. È la regola d’oro di Jean Monnet: “Mieux vaut se disputer autour d’une table que sur un champ de bataille.” (“Meglio litigare intorno a un tavolo che su un campo di battaglia”)…….

L’Unione è maestra nell’arte del compromesso. Non un teatro di vittorie e sconfitte, ma una casa dove tutti i paesi si riscattano nel dialogo. E se il prezzo da pagare sono discussioni interminabili, siamo disposti a pagarlo…

http://ec.europa.eu/italia/attualita/primo_piano/aff_istituzionali/nobel_vanrompuy_it.htm

NOBEL all’Europa: ritirato il premio

nobelOSLO – Il premio Nobel per la Pace 2012 assegnato all’Unione Europea è stato consegnato dal presidente del Comitato del Nobel Thornbjoern Jagland, durante la tradizionale cerimonia nel muncipio di Oslo, al presidente del Consiglio Europeo, Herman Van Rompuy, il presidente della commissione Europea, Jose Manuel Barroso e il presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz.
http://www.repubblica.it/esteri/2012/12/10/news/la_consegna_del_nobel-48463484/?ref=HREC1-7

Le immagini

http://www.lastampa.it/2012/12/10/multimedia/esteri/monti-holland-merkel-e-rajoy-nobel-all-europa-QEiGujKtDg5QmjDSSg2TFP/pagina.html

Il video

http://video.repubblica.it/dossier/nobel-2012/nobel-pace-la-videostory-corretta-ora-c-e-anche-l-italia/113152/111552?ref=NRCT-48463484-2