Il Presidente ha giurato sulla Costituzione

3 febbraio 2015

Il giuramento di fedeltà alla Repubblica e alla Costituzione. Il discorso di insediamento di fronte alle Camere unite e ai delegati regionali (aperto con il ringraziamento dei suoi predecessori, Ciampi e Napolitano) interrotto da 42 applausi in 30 minuti. Poi: l’omaggio all’Altare della Patria e gli onori militari nel cortile del Quirinale. Infine l’insediamento al Colle, nel salone dei Corazzieri, di fronte alle più alte cariche dello Stato e ai rappresentanti di tutte le forze politiche (con due grandi assenti, Beppe Grillo e Matteo Salvini). Inizia così il settennato del neo Capo dello Stato Sergio Mattarella. …

http://www.corriere.it/politica/speciali/2015/elezioni-presidente-repubblica/notizie/mattarella-via-settennato-9d399e9c-ab7f-11e4-864d-5557babae2e2.shtml

 

Oltre il quorum: eletto il Presidente della Repubblica

31 gennaio 2015

mttSergio Mattarella, siciliano, ex Dc, classe 1941, è il nuovo Presidente della Repubblica. È stato eletto al quarto scrutinio con 665 voti: in 127 invece hanno Imposimato, 46 Feltri, 17 Rodotà. Tredici le schede nulle, 105 le schede bianche, trentaquattro in meno rispetto ai 139 elettori di Forza Italia presenti in Aula. Al raggiungimento del quorum – 505 voti – è scoppiato un lungo applauso. Per quattro minuti tutti i parlamentari si sono alzati in piedi, tranne quelli di Lega e M5S.

http://www.lastampa.it/2015/01/31/italia/speciali/elezione-presidente-repubblica-2015/quirinale-il-giorno-di-mattarella-presidente-hR3bFqerdRhATe4UmsD8fN/pagina.html